Archive for notizie associative

A GIORGINA…

giorgina“Lascia un grande vuoto, era davvero una persona eccezionale. Ha saputo incoraggiare e comunicare la sua passione anche nei difficili momenti della malattia. Un grande esempio di fede e generosità. Ci mancherà molto….”

Queste le parole che mi sono affiorate alla mente / sgorgate dal cuore, appena ho saputo di Giorgina.

Ora, pensando a lei, emergono  tanti ricordi,  ed ho ascoltato con commozione  molte Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Leave a comment »

Difendiamo la scuola – AIMC di Asti

L’ASSOCIAZIONE ITALIANA MAESTRI CATTOLICI DI ASTI

intende esprimere,con il presente comunicato, la profonda indignazione

destata dalle parole del nostro premier espresse a riguardo della scuola statale,  in occasione del Convegno Cristiano- Riformisti tenutosi a Roma il 26 Febbraio c.a.

L’ASSOCIAZIONE ITALIANA MAESTRI CATTOLICI da Statuto

Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

DARE FIDUCIA ALLA SCUOLA – AIMC NAZIONALE

L’Associazione Italiana Maestri Cattolici riafferma la necessità che la scuola e i suoi professionisti non siano coinvolti nelle polemiche e nella conflittualità partitica o ideologica.
L’alta e imprescindibile funzione demandata dalla Costituzione della Repubblica alla scuola non può essere banalizzata e sottovalutata. Occorre, piuttosto, riconoscere e riaffermare con forza la natura di un sistema scolastico pubblico e integrato che vede esercitare pari funzione formativa ed educativa dalle sue varie istituzioni, a prescindere dalla natura del gestore sia esso Stato o Ente paritario (locale, religioso, privato). Un sistema che si fonda sul rispetto della libertà di scelta delle famiglie e sul rispetto della libertà costituzionale di insegnamento dei docenti, proprio per evitare che esista una scuola “di Stato”, di regime, di ideologia dominante.
Va altresì ribadita con chiarezza la funzione educativa della scuola che integra, non sostituisce, quella della famiglia. La scuola, che mira allo sviluppo e alla crescita integrale della persona, non può perseguire come obiettivo l’“inculcare” negli alunni pillole di ideologie o disvalori: quotidianamente centinaia di migliaia di docenti italiani si confrontano con le aspettative, i dubbi, le incertezze e le speranze dei loro alunni per aiutarli nel loro lungo e faticoso processo di crescita.
La scuola non è il luogo dei dogmi partitici ma dei valori, quei valori che sono alla radice del comune sentire, della nostra cultura e della nostra storia. È luogo in cui si impara, giorno dopo giorno, che le contrapposizioni sono naturali ma è proprio nella logica del dialogo e del rispetto assoluto dell’altro e della libertà di espressione delle diverse posizioni, anche se scomode o controcorrente che si cresce.
L’Aimc, esprimendo apprezzamento e condivisione per le parole del presidente della CEI card. Angelo Bagnasco, chiede alle più alte cariche dello Stato di confermare la fiducia nella professionalità dei docenti italiani e nella scuola del nostro Paese.

Roma, 28 febbraio 2011
La presidenza nazionale Aimc

Leave a comment »

Riflessione sulla panoramica scolastica

Con il patrocinio Circolo cinematografico Vertigo di Asti

Mercoledì 2 marzo 2011 ore 18,30 – Sala Pastrone

L’A.I.M.C. Associazione Italiana Maestri Cattolici

INVITA DIRIGENTI E INSEGNANTIDELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

“Riflessione sulla panoramica scolastica attuale ed il ruolo dell’Associazione sul territorio”

Interverranno: Dott. Francesco Contino, Dirigente U. S. T. di Asti

Dott. ssa Bianca Testone, Presidente AIMC Piemonte

Padre Francesco Ravinale, Vescovo di Asti

Apericena offerto dall’Aimc

Alle ore 20,30 presentazione a cura del Circolocinematografico Vertigo e proiezione gratuita del film “LA SCUOLA E’ FINITA” di Valerio Jalongo

In collaborazione con Comune di Asti

Per informazioni: tel. 3339393445oppuretel. 3381355925o visitare il sitowww.aimcasti.it

Leave a comment »

Abitare la domanda

Leave a comment »

Nuova presidente all’Aimc di Asti

Il 14 settembre presso la sede AIMC di Via Carducci è stata convocata l’assemblea di sezione per il rinnovo degli organi statutari dell’associazione a livello provinciale, che precede le elezioni a livello nazionale che si svolgeranno nel gennaio 2010.
La delegata nazionale Marina Alberto, che ha presieduto l’apertura dei lavori e il regolare svolgimento delle elezioni, ha presentato il tema del XIX Congresso Nazionale – che si terrà a Roma nei primi giorni del nuovo anno – dal titolo: “Per educare a vivere: l’AIMC scommette sul professionista di scuola”. Ha sviluppato , in particolare, l’aspetto della “Umanità” della persona in crescita, della sua Anima… “….quella struttura interiore che sfugge alla descrizione, che non si identifica in un organo fisico, che non è un’emozione, che non è solo razionalità, logica, relazione, affettività, estetica, ma tutto questo impastato insieme. Che ha bisogno di cura prevalentemente spirituale perché è un pezzetto di Dio nel cuore di ognuno e si nutre essenzialmente di amore” accompagnato dalla cura del maestro-educatore che sa porgere esperienze formative pregnanti, profonde.
lety2La presidente uscente Letizia Fassio ha illustrato il lavoro svolto in questi ultimi otto anni, lavoro impegnativo ma gratificante, caratterizzato dal confronto e dalla continuità in un’ottica di comunità educante, in stretta collaborazione con un attivo gruppo operativo che l’ha sempre supportata e sostenuta. La Presidente ha poi motivato la sua decisione di lasciare la carica ad altra persona che potrà dare il proprio significativo contributo, dando un volto nuovo all’associazione, soprattutto perché in questi anni la presidente non ha rappresentato se stessa ma tutto il team di collaboratori con il quale ha condiviso scelte e metodi, percorsi e finalità.
Dopo una breve rendicontazione economico-finanziaria presentata dall’amministratrice Emanuela Marengo, si è passati alle votazioni per l’elezione dei membri del Consiglio e della Presidente. È stata eletta Presidente l’insegnante Monica Avidano, che ha preso la parola e, dopo aver ringraziato la presidente uscente per aver brillantemente ricoperto la carica per due mandati e tutti i soci per la fiducia accordatale, che si impegna monica-avidanoa portare avanti le attività dell’associazione in un’ottica di continuità col passato avendo già condiviso le linee associative come membro del precedente consiglio; auspica altresì il sostegno di tutti con la distribuzione di compiti e responsabilità per garantire il buon funzionamento dell’AIMC di Asti.
Tutto il Consiglio AIMC e il gruppo operativo ringraziano Letizia per il preziosissimo lavoro svolto in questi anni caratterizzato dalla cultura del “professionista competente” da cui sono scaturite tutte le varie iniziative di formazione, dall’effettiva pratica della collegialità e da un’autentica passione per l’educazione all’interno di una rete di relazioni in cui i valori fondanti sono testimoniati e non solo dichiarati.
Alla neo-presidente le più vive felicitazioni e gli auguri di un sereno lavoro!

Leave a comment »