Posts tagged percorso formativo benessere

Le atmosfere del cuore per il nostro benessere: originale percorso formativo dell’AIMC

Ha intrapreso un lungo cammino il corso di formazione che l’Aimc di Asti ha organizzato per promuovere il benessere degli insegnanti, che ha coinvolto, nei vari laboratori, circa 300 persone.

Aveva preso avvio a gennaio con l’intervento della psicoterapeuta e scrittrice  Silvana De Mari sulla “responsabilità di renderci felici”, a cui erano seguiti i laboratori della psicomotricista Erica Guarino  che  hanno fatto provare tante emozioni nel “guardare le nostre fragilità”.

Erica Guarino ridotta

A marzo il foniatra Diego Cossu ha trattato il tema, fondamentale per gli insegnanti, del “benessere della voce”, mentre ad aprile si è sperimentata “l’allegria e la leggerezza di danzare insieme”, guidati da Franca Farinetti, quindi  con Laura Dezani le danze hanno assunto una dimensione più profonda, fino a toccare “le corde dell’anima”.

Passo dopo passo si è così arrivati alle tappe conclusive: l’esercizio della meditazione e del rilassamento per sperimentare “la forza e la vitalità di un  corpo in equilibrio”. Anna Maria Quinterno, consuelor psico-biologico e insegnante yoga,  ha fornito interessanti spunti teorici, facendo sperimentare la pratica della meditazione e del rilassamento, come aspetti molto importanti della nostra vita.

meditazione con A. M. Quinterno

Attraverso il rilassamento del corpo noi possiamo ottenere un rallentamento della mente.

Più il corpo è contratto, più la mente va veloce, ma si può arrivare alla mente attraverso il corpo. Gli esami medici specifici dimostrano che, con il rilassamento, cambiano le frequenze delle nostre onde celebrali. Se rilassiamo il corpo diminuisce anche la percezione del dolore.

Meditazione vuol dire essenzialmente portare la mente al silenzio, ottenendo un risparmio di energia. La mente è uno strumento che deve essere a nostra disposizione.

SUC57947

Il rilassamento è un’intenzione interiore e può essere ottenuto anche in pochi minuti, perché è la nostra condizione naturale, quando la mente è tranquilla.

Tutto ciò che la mente elabora è prodotto dalle sensazioni del corpo.

Tutti i giorni noi dobbiamo operare delle scelte e le nostre scelte sono condizionate dalle nostre memorie. Se vogliamo raggiungere una condizione di benessere, dobbiamo farci guidare dalle nostre atmosfere del cuore, per evitare che la mente prenda il sopravvento.

Lasciamoci guidare dal nostro sentire autentico, con la consapevolezza che la nostra vita è sempre l’emanazione delle nostre atmosfere interiori. Se vogliamo introdurre cambiamenti nella nostra vita dobbiamo cominciare con il cambiare le nostre atmosfere interiori. Avere chiari i nostri obiettivi del cuore, quelli che amiamo, ci aiuta a raggiungerli più facilmente.

Un obiettivo intanto è stato sicuramente raggiunto: la grande partecipazione e i riscontri ottenuti hanno dimostrato che ancora una volta le scelte dell’Associazione di formazione astigiana hanno fatto centro.

A.C.

Leave a comment »