Archive for Uncategorized

A SCUOLA FACCIO COSI’

IMG_3340web

REGISTRAZIONE RELAZIONE PROF. STACCIOLI

SLIDES PROF. STACCIOLI

REGISTRAZIONE RELAZIONE PROF.SSA POZZO

SLIDES PROF.SSA POZZO

Sabato 14 settembre 2019 presso il Circolo Culturale San Secondo ad Asti si è aperto l’anno di formazione per insegnanti dell’ AIMC.

Il convegno aveva un titolo molto accattivante “ A scuola faccio così: percorsi pratici di Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

Workshop “Pedagogia dei genitori”

Leave a comment »

IO SENTO DIVERSO – convegno

Leave a comment »

NON UNO DI MENO

REGISTRAZIONE DELL’INTERVENTO DEL PROF. LUIGI D’ALONZO IN FORMATO MP3

REGISTRAZIONE DELL’INTERVENTO DEL DOTT. MICHELE DOTTI IN FORMATO MP3

dottiSabato 20 ottobre si è svolto presso i locali del circolo Culturale San Secondo un interessante convegno organizzato dall’AIMC.

Il titolo del convegno riflette l’argomento del convegno stesso che, come ha precisato il d'alonzopresidente di sezione dott.ssa Anna Canavero nel suo intervento, intendeva parlare dell’integrazione scolastica a tutti i livelli.
I due relatori hanno affrontato il tema per quanto riguarda l’inserimento dei disabili nella scuola e per quanto riguarda l’intercultura .
Il prof D’Alonzo, ordinario di pedagogia speciale presso l’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Direttore del Centro Studi e Ricerche sulla Disabilità e Marginalità (CeDisMa) ha affascinato le circa novanta insegnanti presenti (scuola dell’infanzia, scuola primaria e secondaria), puntando il suo intervento sulla necessità di affrontare un cammino educativo che possa portare il soggetto con deficit a raggiungere la meta della libertà.
E’ poi stata la volta di Michele Dotti “educattore”, come egli stesso ama definirsi, che ha divertito e interessato le presenti con il tema di straordinaria attualità del razzismo e della sua assurdità.

Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

Sviluppiamo, a partire dalle scuole, la complessa arte della convivenza

Sviluppiamo, a partire dalle scuole, la complessa arte della convivenza
I diritti, se non sono universali, si chiamano privilegi.
I principi di democrazia delineati dalla nostra Costituzione ci chiedono di abbattere i
muri che difendono i privilegi, in nome di un’uguaglianza formale e sostanziale dei
diritti di tutti, a partire dai più piccoli e dai minori.
Le scuole sono il principale luogo pubblico di incontro tra bambine e bambini,
ragazze e ragazzi di diverse provenienze.
Dai nidi alle primarie, fino alle superiori, educatrici, educatori e insegnanti da anni
realizzano esperienze di inclusione di grande valore, capaci di costruire embrioni di
quella complessa arte della convivenza che sentiamo necessaria ed urgente.
La scuola è luogo di crescita, trasformazione, condivisione, creazione culturale. Non
c’è scoperta che non comporti un attraversamento di confini…

LEGGI IL DOCUMENTO COMPLETO:

Fai clic per accedere a MANIFESTO_E_ADESIONI.pdf

 

Leave a comment »

CONVEGNO SULLA PEDAGOGIA DEI GENITORI

convegno

REGISTRAZIONE DELLA PRIMA PARTE DEL CONVEGNO

REGISTRAZIONE DELLA SECONDA PARTE DEL CONVEGNO

SLIDES ZUCCHI: Zucchi

SLIDES MARELLO: alessandraMarello

Non è stato un convegno come tutti gli altri,  quello organizzato dall’Aimc di Asti sabato 29 settembre dal titolo “Pedagogia dei genitori – lavorare insieme docenti e genitori“.

E’ stato speciale perchè Riziero Zucchi ed  Augusta Moletto,  responsabili  scientifici della  Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

MARYAM: UN DURO GRANO D’AMORE…

attrici2Se Gesù amò tanto la vita

fino a vestire la sua estrema carne,

fino a diventare bambino,

fino a diventare uomo, Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

SBAGLIARE È UMANO, MA ERRARE E’ PIU’ DIVERTENTE L’AIMC e il ricordo di Don Milani

LINK ALLA REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO

Come ogni anno le attività dell’Aimc hanno preso avvio da un momento corale gratuito, per dare la possibilità di ritrovarsi a chi già conosce questa associazione e per i neofiti di sperimentare un diverso modo di operare.

Il percorso ideato per quest’anno  vuole far riflettere sull’errore, non inteso come qualcosa da evitare a tutti i costi alla ricerca di una fantomatica e irraggiungibile perfezione, ma come una risorsa preziosa a disposizione della didattica, da cui ripartire per riprogettare il proprio sapere, svelando a poco a poco i percorsi mentali che l’hanno prodotto, per arrivare infine a prendere consapevolezza che occorre un cambiamento di rotta nel modo di fare scuola, che abbia come valore l’attenzione e la cura per ogni essere umano, per la sua creatività, le sue potenzialità e per il suo “modo” di imparare.

Il titolo dell’intero percorso formativo  è “SBAGLIANDO SI IMPARA”, e sembrerebbe strano che invece il seminario che ha avuto luogo sabato scorso fosse intitolato “Sbagliando non si impara”.

Parrebbe una contraddizione, invece Michele Dotti, educ-attore e formatore del  Cres (Centro Ricerca Educazione allo Sviluppo), ha dato vita ad una coinvolgente conferenza -spettacolo che ha fatto riflettere sul modo di fare scuola e sui bisogni autentici dei nostri ragazzi, attraverso video, animazioni, giochi e racconti di esperienze.

Michele Dotti

Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

Parlare piacevolmente in inglese

Parlare piacevolmente in inglese

Corso promosso dall’Aimc di Asti

Mercoledì sera, ore 20,30: devo andare al corso di inglese!!!

Ma chi te lo fa fare dopo una giornata di lavoro ….

In realtà il corso dal titolo “Do you want to speak with me?” organizzato dall’AIMC in questi mesi (è iniziato il 3 febbraio e si concluderà a metà aprile) non lo definirei un vero e proprio corso nel senso noioso del termine, ma una serie di piacevoli incontri discorrendo in inglese.

Un gruppo di persone molto diverse tra loro (insegnanti, impiegati, pensionati…) si trovano per “rinfrescare il loro inglese parlato” .

La metodologia prevede dialoghi, scenette, conversazioni e, con serenità, allegria e simpatia,  tutti insieme riusciamo a parlare in inglese, superando timidezze e insicurezze.

Sicuramente la docente Rita Achilleos, una simpaticissima londinese pura (merce molto rara ai nostri giorni) gioca un ruolo fondamentale nella riuscita dell’esperienza, che risulta piacevole e produttiva.

La sua professionalità come insegnante è indubbia e ciò, unita alle sue capacità di dialogo e allegria, ci permette di trascorrere due ore che sembrano sempre troppo poche e durante le quali riusciamo, nonostante l’ora e la lunga giornata sulle spalle, tutti (siamo una quindicina) a parlare e migliorare il nostro inglese.

L’esperienza è sicuramente da ripetere in futuro e per ora l’Aimc,  viste le richieste, ha deciso di organizzare un corso simile in orario pomeridiano ….. e” I wish you all a good time!”

Rosalba Cornero

SUC56594SUC56604SUC56626 Leggi il seguito di questo post »

Leave a comment »

Auguri

Le sezioni Aimc  di Nizza e di Asti desiderano mandare gli auguri di Natale attraverso le splendide parole di Papa Francesco:

“Il Natale di solito è una festa rumorosa: ci farebbe bene un po’ di silenzio per ascoltare la voce dell’Amore.

 Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima.

L’albero di Natale sei tu quando resisti vigoroso ai venti e alle difficoltà della vita. 

Gli addobbi di Natale sei tu quando le tue virtù sono i colori che adornano la tua vita.

 La campana di Natale sei tu quando chiami, congreghi e cerchi di unire. 

Sei anche luce di Natale quando illumini con la tua vita il cammino degli altri con la bontà, la pazienza, l’allegria e la generosità. 

Gli angeli di Natale sei tu quando canti al mondo un messaggio di pace, di giustizia e di amore. 

La stella di Natale sei tu quando conduci qualcuno all’incontro con il Signore.

 Sei anche i Re magi quando dai il meglio che hai senza tenere conto a chi lo dai.

 La musica di Natale sei tu quando conquisti l’armonia dentro di te.

 Il regalo di Natale sei tu quando sei un vero amico e fratello di tutti gli esseri umani.

 Gli auguri di Natale sei tu quando perdoni e ristabilisci la pace anche quando soffri.

 Il cenone di Natale sei tu quando sazi di pane e di speranza il povero che ti sta di fianco.

 Tu sei la notte di Natale quando umile e cosciente ricevi nel silenzio della notte il Salvatore del mondo senza rumori ne grandi celebrazioni.

 Tu sei sorriso di confidenza e tenerezza nella pace interiore di un Natale perenne che stabilisce il regno dentro di te .”

Leave a comment »